Filippo Contarini a difesa della giurie popolari
11 novembre 2010 alle 12:00

Il prossimo 28 novembre voteremo sull’abolizione delle giurie popolari dalla legislazione penale ticinese, armonizzando così il Ticino al nuovo codice di procedura penale unificato svizzero. Tutti i maggiori partiti politici si sono schierati a favore dell’abolizione, ma le opposizioni non sono mancate. Oltre alla Lega dei Ticinesi, anche Filippo Contarini, giurista dell’Università di Lucerna e membro del Partito Socialista, ha animato il fronte dei contrari. Lo abbiamo intervistato per capirne le ragioni.

Continua a leggere su Sinistra.ch

Sinistra.ch, 11 novembre 2010


Categoria: rassegna stampa
Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *