Anche io ho votato alle primarie
26 novembre 2012 alle 12:15

Non sono comunista. Eppure alle primarie non ho potuto che votare Vendola. Conscio che non ce l’avrebbe mai fatta, volevo dare un segnale.

Era un segnale per la lotta ai diritti civili. Io, libero pensatore, consapevole che il programma economico del PD non lo fanno nella sede del PD ma in un qualche giornale nazionale o in qualche università americana, ho deciso di utilizzare altri criteri per indicare la linea politica del più grosso partito del Paese.

E allora ho deciso: un omosessuale cattolico! In fondo ogni tanto la battaglia bisogna farla da dentro. Un intellettuale, che parla di entropia, consapevole che solo alcuni lo possono capire, cionondimeno amato dalla gente. Uno che è presidente di una regione del sud ammirata e stimata da tutto il mondo, la Puglia come modello per una capacità di fare.

Al ballottaggio voterò Bersani, perchè in fondo quando lo sento parlare a braccio mi fa credere in una politica alta e altra. È poetico. Meglio di Veltroni, meglio di Prodi, meglio di tanti altri ex comunisti o ex democristiani. Bersani là, con la sua birretta, come esempio per tutti i politici. Un uomo di sinistra che non ha mancato di capire le contraddizioni interne dello statalismo.

Ma non voterò PD alle prossime elezioni,loro che hanno sostenuto

Made product received smaller “store” this tweezers shown…

il “Nuovo Partito Liberale” di Monti. Forse voterò i comunisti, forse Grillo, sebbene gli ambientalisti mi faccian venire l’orticaria. Ma al capo del governo ci sarà uno del PD, volenti o nolenti, allora meglio dire che se ne pensa. O almeno così penso io.

F.C.


Categoria: news
Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *